Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Dermocosmetologia dell'età pediatrica: dalla formulazione al consiglio in farmacia

Oggetto:

PEDIATRIC COSMETIC DERMATOLOGY: FROM THE FORMULATION TO THE PHARMACIST'S ADVICE

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
STF0085
Docente
Dott. Elena UGAZIO (Titolare del corso)
Corso di studi
[f003-c503] laurea magistrale in farmacia - a torino
Anno
5° anno
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
4
SSD dell'attività didattica
CHIM/09 - farmaceutico tecnologico applicativo
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
In parte obbligatoria
Tipologia d'esame
Scritto
Prerequisiti

Lo studente deve aver acquisito le nozioni di base relative alla struttura ed alle funzioni cutanee. Inoltre deve conoscere la normativa di riferimento in ambito cosmetico e le regole generali di etichettatura dei prodotti cosmetici.

The student must have previously acquired the basis of skin structure and function. It also needs to know the relevant legislation in the cosmetic field and general rules for the labelling of cosmetic products.

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento ha lo scopo di approfondire le conoscenze sui cosmetici destinati alla prima infanzia, sulla base delle esigenze specifiche della cute del neonato e del bambino. Si considererà inoltre il ruolo del farmacista nel consiglio al consumatore/cliente attraverso la corretta interpretazione delle informazioni obbligatorie riportate in etichetta (in particolare lista degli ingredienti, scadenza, uso).

The course aims to deepen the knowledge on cosmetics intended for young children, based on the specific needs of their skin. It will also examine the role of the pharmacist in the advice to the consumer/customer, through proper interpretation of mandatory information on the label (in particular list of ingredients, minimum durability/use-by date, use).

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento, lo studente avrà appreso le differenze principali tra la cute infantile rispetto a quella dell’adulto, nonché i requisiti essenziali dei cosmetici per il neonato ed il bambino (composizione, formulazione, caratteristiche funzionali, valutazione della sicurezza, istruzioni e modalità d’uso, etichettatura, aspetti normativi specifici).

At the end of the course, the student will have learned the main differences between the childhood skin compared to that adult, as well as the essential requirements of the cosmetics for the newborn and the child (composition, formulation, characteristics, safety assessment, instructions and precautions of use, labelling, regulatory aspects).

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali ed esercitazioni pratiche di laboratorio

Theory lessons and laboratory practicals.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento prevede la valutazione di una relazione concernente una preparazione realizzata in laboratorio e una prova scritta della durata di un'ora, costituita da due parti: A) una serie (2/3) di quesiti a risposta multipla; B) una domanda a risposta aperta. La prova è considerata superata se lo studente raggiunge la sufficienza in entrambe le parti.

The assessment requires a report on a preparation made in the laboratory and a written test of one hour, consisting of two parts: A) a series of multiple choice questions (2/3); B) an open-ended question. The test is satisfactory if the student achieves sufficiency in both parts.

 

Oggetto:

Programma

Caratteristiche morfologiche e funzionali della pelle del bambino. Principali patologie e disordini cutanei. Norme di igiene per il neonato ed il lattante. Trattamenti dermocosmetici su cute sana e problematica. Ingredienti e tipologie di prodotti per l’infanzia e loro requisiti. Esempi di formulazioni paidocosmetiche. La fitocosmesi nella prima infanzia ed il cosmetico “naturale”. La fotoprotezione nei bambini. Valutazione della sicurezza e rischi derivanti dall’uso di cosmetici (in particolar modo quelli contenenti allergeni, conservanti, coloranti). Restrizioni d’uso di sostanze chimiche ed etichettatura dei prodotti per la prima infanzia (età inferiore a tre anni). Lettura critica dell’etichetta di cosmetici destinati ai bambini.

Infant skin physiology and structure. Major cutaneous diseases and disorders in children. Hygiene standards for the newborn and the infant. Cosmetic treatments on healthy and problematic skin. Ingredients and characteristics of cosmetics products for children. Examples of formulations. Phytocosmetic in childhood and “natural” cosmetic. The photoprotection in children. Safety assessment and risks arising from the use of children’s cosmetics (especially those containing fragrance allergens, preservatives, colorants). Restrictions in apply of chemical substances and labelling in cosmetic products designed for children under three years of age. Critical reading the label of cosmetic products intended for children.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Bovero A. Dermocosmetologia. Dall'inestetismo al trattamento cosmetico. Milano: Tecniche Nuove; 2011.

Celleno L. Dermatologia cosmetologica. Milano: Tecniche Nuove; 2008.

Proserpio G. Chimica e Tecnica Cosmetica, vol I e II, Milano: Sinerga ed. Tecnico Scientifiche; 1999.

Gelmetti C, Principi N. Cura e protezione della pelle del bambino. Ospedaletto (Pisa): Pacini Editore; 1999.

Fabrizi G. Dermatologia pediatrica. Milano: Masson; 2003.

Oggetto:

Note

Numero massimo di studenti ammessi all'insegnamento: 40.

I criteri di ammissione si baseranno sul numero di CFU complessivi già acquisiti dallo studente entro la data di scadenza per l'iscrizione all'insegnamento e sull'eventuale pregresso superamento dell'esame di Chimica dei Prodotti Cosmetici.

Maximum number of students admitted to the course40

 

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 13/02/2017 12:40