Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Chimica Analitica - Chimica e Tecnologia Farmaceutiche

Oggetto:

Anno accademico 2009/2010

Codice dell'attività didattica
F3165
Docente
Prof. Ornella ABOLLINO (Titolare del corso)
Corso di studi
[f003-c504] laurea magistrale in chimica e tecnologia farmaceutiche - a torino
[f003-c502] laurea a ciclo unico in chimica e tecnologia farmaceutiche - a torino
Anno
1° anno 2° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
CHIM/01 - chimica analitica
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Concetti fondamentali degli equilibri applicati alla chimica analitica
Concetti fondamentali delle strumentazioni
Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza e scelta di metodi di analisi
Oggetto:

Programma

Fondamenti di Chimica Analitica

Obiettivi della Chimica Analitica. Analisi quantitativa e qualitativa. La qualità e il trattamento del dato analitico.

Attività e forza ionica.

Equilibri acido-base, di complessazione, di precipitazione, di ossido-riduzione.

 

Tecniche di analisi chimica classica

Analisi volumetriche: titolazioni acido base, di complessazione, di precipitazione, di ossido-riduzione.

Analisi gravimetriche: metodi di precipitazione e di volatilizzazione.

 

Tecniche di analisi chimica strumentale

Tecniche spettroscopiche: spettroscopia molecolare UV-visibile; spettroscopia atomica di assorbimento e di emissione; spettroscopia di riflettanza; spettroscopia di raggi X.

Tecniche elettrochimiche: potenziometria, conduttimetria, voltammetria.

Tecniche cromatografiche: cromatografia liquida e gascromatografia. Accoppiamento GC-MS.

Tecniche termoanalitiche.

Cenni di elettroforesi e tecniche immunochimiche.

 

Organizzazione della didattica

Il corso si articola in lezioni frontali durante le quali, oltre a trattare aspetti teorici, si risolvono esercizi su problematiche di chimica analitica.

 

Attività di supporto alla didattica

Al termine delle lezioni si svolgono 10 ore di attività libere di  preparazione all'esame e di approfondimento di alcune tematiche di attualità in campo analitico (es. biosensori).

 

Metodi di valutazione

La valutazione prevede una prova scritta relativa alla prima parte del corso, comprendente esercizi e domande, ed una prova orale sulle tecniche di analisi chimica strumentale.

Fundamentals of Analytical Chemistry: aims of Analytical Chemistry; quantitative and qualitative analysis; data quality and data treatment.
Activity and ionic strength
Acid-base, complexation, precipitation, redox equilibria.
Classical techniques of analytical chemistry: volumetric analysis: acid-base, complexation, precipitation, redox titrations; gravimetric analysis: precipitation and volatilization techniques.
Instrumental Analytical Techniques
Spectroscopic techniques: UV-vis molecular spectroscopy, atomic absorption and atomic emission spectroscopy, reflectance spectroscopy, X-ray spectroscopy.
Electrochemical techniques: potentiometry, conductimetry, voltammetry.
Chromatographic techniques: liquid and gas chromatography. GC-MS
Thermoanalytical techniques.
Hints on electrophoresis and immunochemical techniques.

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

D.A. Skoog, D.M.West, “Fondamenti di Chimica Analitica”, Ed. EDISES
D.C. Harris, “Chimica Analitica Quantitativa”, Ed. Zanichelli


Oggetto:

Note

Modalità di erogazione del corso: tradizionale.
Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 21/07/2010 10:41

Non cliccare qui!