Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Biologia Vegetale - Tecniche Erboristiche

Oggetto:

Anno accademico 2010/2011

Codice dell'attività didattica
FAR0103
Docente
Prof. Maria Laura Colombo (Titolare del corso)
Corso di studi
[f003-c301] laurea i^ liv. in tecniche erboristiche - a savigliano
Anno
1° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
7
SSD dell'attività didattica
BIO/15 - biologia farmaceutica
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso è essenzialmente volto alla acquisizione di conoscenze di base riguardanti la biologia della cellula vegetale, tuttavia sono frequenti i collegamenti(ove è possibile) con la Biologia Animale per porre in luce le analogie oppure le differenze rispetto alle caratteristiche di una cellula animale.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente avrà acquisito le nozioni generali del funzionamento di una cellula vegetale [la Citologia] e potrà avere le basi per poter affrontare successivamente lo studio della Istologia, Anatomia e Sistematica Vegetale in Botanica Farmaceutica.

Oggetto:

Programma

Introduzione al corso. Che cosa si intende per droga – principio attivo – metaboliti primari e secondari – eventuale significato dei metaboliti secondari nella economia della pianta che li produce. Che cosa è la Farmacopea – Perché interessa dal punto di visto dello studio delle piante medicinali. Generalità dei Metaboliti primari : lipidi, carboidrati e proteine. Loro localizzazione citologica, metaboliti primari strutturali, funzionali e di riserva, distribuzione di tali metaboliti nel Regno Animale e nel Regno Vegetale. Generalità dei Metaboliti secondari : qualche esempio, senza formule chimiche, abbinato alle piante medicinali che li sintetizzano. Schema generale di una cellula animale e di una cellula vegetale. Tre compartimenti cellulari che differenziano la cellula animale da quella vegetale : parete, vacuolo, plastidi. Vacuolo: formazione nella cellula giovane, modalità di accrescimento nella cellula adulta, sostanze contenute nel vacuolo, significato della presenza di tali sostanze nell’economia della pianta. Sostanze di interesse farmaceutico contenute nel vacuolo. La pressione osmotica, diverso comportamento della cellula animale e di quella vegetale nei confronti della pressione osmotica. Nucleo: come era studiato il nucleo nel 1800, perché. Che cosa sappiamo al giorno d’oggi del nucleo. Composizione chimica del nucleo. Sintesi delle proteine. Perché proprio le proteine scatenano allergie. Ciclo cellulare. Mitosi, differenza fra la mitosi di una cellula animale ed una vegetale. Sostanze naturali che interferiscono con l’andamento della mitosi. Gli ibridi in Biologia animale ed in Biologia Vegetale. Impiego della colchicina in laboratorio ed in agronomia. In un essere vivente (pianta o animale) quali cellule si dividono per mitosi e quali per meiosi e perché. Riproduzione vegetativa. Riproduzione sessuale. Cicli riproduttivi sessuali in una pianta ed in un animale, quali sono le principali differenze. Che cosa si intende per apoptosi: esempi nel mondo animale ed in quello vegetale. Parete cellulare: in quale momento si forma, come si correla con la mitosi. Formazione della parete, costituzione chimica, modificazioni chimiche nel tempo, fragmoplasto, lamella mediana, parete primaria, parete secondaria, sostanze di interesse farmaceutico che si possono estrarre dalle pareti oppure esempi di pareti cellulari che in ambito farmaceutico si usano tal quali. Apparato del Golgi in correlazione con la formazione della parete. Plastidi: quali funzioni hanno, quali sono le caratteristiche di questi organelli. Teoria endosimbiontica. Cloroplasti, loro formazione fino a plastidio adulto, presenza di clorofilla, generalità della fotosintesi clorofilliana e significato di tale complesso di reazioni. Cromoplasti e loro localizzazione citologica. Amiloplasti, amido primario, amido secondario (amido di riserva), quali sono gli amidi presenti in Farmacopea, presenza di glutine nell’amido di alcune piante (sapere quali siano), perché è indispensabile sapere quali farine amidacee contengano glutine. Interconversione fra plastidi anche adulti, qualche esempio, interpretazione e significato di tale fenomeno. Mitocondri: quali funzioni hanno, descrizione morfologica del mitocondrio, quali organismi viventi posseggono i mitocondri, quali reazioni avvengono nei mitocondri. Teoria endosimbiontica. Generalità delle fermentazioni. Differenza fra la respirazione e la fermentazione. Qualche esempio di fermentazione correlato col mondo vegetale: alcoolica, acetica, lattica. Citoplasma: Apparato di Golgi. Plasmodesmi. Porocanali. Differenze fra una cellula eucariota ed una procariota. Cicli ontogenetici dei vegetali. Istologia: I tessuti vegetali: tegumentali, meccanici o di sostegno, conduttori, parenchimatici, secretori e segregatori. Quest’ultima classe di tessuti verrà studiata con particolare approfondimento, data la stretta correlazione esistente con le piante aromatiche e medicinali. Cicli biogeochimici degli elementi: spiegarne il significato, quale importanza hanno per la vita sulla Terra, quale importanza hanno dal punto di vista farmaceutico.

Medicinal Plant Biology
Prof. Maria Laura Colombo
Credits : 7

Objective
This course provides an introductory coverage of major topics in cell plant biology and is intended for students in applied life sciences biology. This course is to provide an integrated overview of eukaryotic and prokaryotic cell. An emphasis is placed on correlation between cell components and applications in health promotion, mainly in functional food, food supplements, novel food and probiotics field.
Note : As far as this course is devoted to students of School of Pharmacy, all cell components are presented in order to henance health, e.g. “Why we study the cell wall ?” or “Why we study carotenoids ?”

Goals of the course are to remove all vestiges of zoocentrism from students’ mindset, to be able to distinguish the plant from other life forms, understand why plants are the life source for food and oxygen for all organisms on earth, understand the significance of the diplobiontic life cycle of plants, appreciate the biochemical workings of plants including those of photosynthesis, cell respiration, and hormone action.

Main topics
Cell molecular components [carbohydrates, proteins, lipids, water], organelles and their components [cell wall, cell membrane, nucleus, apoptosis, cell cycle, mitosis, meiosis, endoplasmic reticulum, protein synthesis, lysosomes, peroxisomes, mitochondria, vacuole, plastids, cytoplasm].
Similarities and differences between plant and animal cell.
The function of vacuole in secondary metabolism and vacuole and osmotic pressure in plant and animal cell.
Vegetable compounds which interfere which mitosis. Hybrid organisms : plant or animal.
Cellular respiration and Fermentation : basic concepts [without reactions].
Overview of photosynthesis : basic concepts [without reactions].
Synthetic Biology : basic concepts.

Examination assessment
Pratice Exam Questions, about 200 are registered on the web site of the School of Pharmacy, are discussed in the classroom with the students, during the course.
The final examination is an oral conversation on broad themes on Plant Biology.


Textbook of primary consultation
E.Maugini, L.Bini Maleci, M.Mariotti Lippi (2006) Manuale di Botanica Farmaceutica, parte prima. Piccin Ed. Padova, Italia

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

La docente ha fornito agli studenti copia delle diapositive spiegate a lezione. E.Maugini, L.Bini Maleci, M.Mariotti Lippi (2006) Manuale di Botanica Farmaceutica, parte prima. Piccin Ed. Padova, Italia

Oggetto:

Note

Per poter permettere agli studenti di affrontare l’esame consci del livello della loro preparazione, almeno un mese prima che finisca il corso viene fornito loro un elenco di ca. 150 domande varie, volutamente disposte a caso, inerenti ai principali temi affrontati nelle lezioni. Le ultime lezioni del corso sono volte a discutere con gli studenti sul contenuto delle domande stesse. La valutazione finale è costituita da un esame orale.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 15/09/2011 15:35