Vai al contenuto pricipale

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN FARMACIA OSPEDALIERA

P1270798_.jpg

 



Segreteria della Scuola di Specializzazione

emai: segrstu.specializzazione@unito.it

tel: 011.670.8484

Docenti

Rappresentanti degli Studenti

  • Castellana Eleonora
  • Nada Cinzia
  • Tonelli Martina

 



ITALIANO

Scuola di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera

Ha lo scopo di assicurare la formazione dello specializzando negli ambiti professionali necessari alla governance del farmaco presso le strutture Ospedaliere e dei Servizi Territoriali del SSN.

Fornisce un titolo indispensabile per accedere alle carriere nei servizi farmaceutici di ASL e ASO. È aperta ai laureati in Farmacia ed in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche che abbiano conseguito il diploma di abilitazione all'esercizio professionale.

REQUISITI DI AMMISSIONE
Possono accedere alla Scuola i laureati specialisti in Farmacia e Farmacia Industriale (Classe 14/S), i laureati magistrali
in Farmacia e Farmacia Industriale (Classe LM-13) e i laureati del vecchio ordinamento in Farmacia e in Chimica e
Tecnologia farmaceutiche in possesso dell'abilitazione all'esercizio della professione di Farmacista.

Il numero dei candidati da ammettere al primo anno della Scuola di specializzazione in FARMACIA OSPEDALIERA è
fissato in un massimo di 7 unità.
La Scuola ha una durata di 4 anni, non suscettibili di abbreviazione.

ENGLISH

POST GRADUATE SCHOOL OF HOSPITAL PHARMACY (a 4 year course)

Objectives: The course objective is to intended to train professionals for Hospital Pharmacies and Pharmaceutical Services

Course Contents: At least 400 hours of lectures and at least 400 hours of on the job training in hospital pharmacies and/or public pharmaceutical services.

The subjects taught will offer more in depth study in the areas already covered during the degree course in Pharmacy or Pharmaceutical Chemistry and Technologies and specifically pharmaceutical chemistry, metabolism of drugs , pharmacokinetics,  drug therapy, drug control, drugs and epidemiology, pharmaceutical technology, pharmaceutical legislation and drugs and economics.

In addition notions of microbiology, hygiene, dietary science, pathology and chemical-clinical analysis are offered.

Graduate students are taught the main methods of statistics applied to the study of drugs and epidemiology and medical economics, using ITC.

Career opportunities: Job opportunities include a hospital pharmacists or as a pharmacist in the public health institutions.

Admission requirements:

  • Degree in Pharmacy or Industrial Pharmacy (Class 14/S)
  • Degree in Pharmacy or Industrial Pharmacy (Class LM-13)
  • Degree from the old system in Pharmacy or in Chemistry and pharmaceutical Technology
  • Qualification to practice the pharmacist profession (in all cases)




Degree Course Coordinator: Prof. Roberta FRUTTERO (Tel. +39 011670 7850 - Email: roberta.fruttero@unito.it)




ITALIANO

Lo specialista in Farmacia Ospedaliera deve possedere conoscenze teoriche, scientifiche e
professionali di farmacia clinica, farmacoterapia ed utilizzo delle tecnologie sanitarie, di
farmacoeconomia e di legislazione sanitaria, utili all'espletamento della professione nell'ambito
delle strutture ospedaliere e territoriali dell'SSN. Sono specifici ambiti di competenza la gestione di
farmaci e dispositivi medici, la produzione di farmaci, l'informazione e documentazione sul
farmaco, la vigilanza sui prodotti sanitari e sull'esercizio farmaceutico.
Gli obiettivi formativi sono distinti in:

- obiettivi formativi integrati, per l'acquisizione della competenza professionale nelle
discipline caratterizzanti l'Area Farmaceutica (responsabilità professionale del farmacista;
legislazione farmaceutica; organizzazione e gestione dei servizi farmaceutici;
programmazione di interventi specifici in campo sanitario)

- obiettivi formativi di base, per l'acquisizione di conoscenze di tipo biologico e medico
(valutazione della farmacoterapia; attività di farmacovigilanza; farmacoepidemiologia;
tecnologia dei medicinali; galenica clinica; preparazione, conservazione ed utilizzo dei
prodotti della salute)

- obiettivi formativi della tipologia della Scuola, per l'acquisizione di competenze
finalizzate alla ricerca (utilizzo di banche dati per la definizione di prontuari terapeutici e
linee-guida; verifica di efficacia, sicurezza, costi delle tecnologie; normativa e valutazione
dei protocolli sperimentali; conoscenza di farmacocinetica, farmacodinamica, e tossicologia;
conoscenza delle metodiche di controllo di qualità analitico e microbiologico di medicinali;
competenze per la realizzazione di studi di Farmacoutilizzazione, Farmacoepidemiologia,
Farmacovigilanza e Farmacoeconomia; conoscenze di nutrizione artificiale, terapie
oncologiche, di supporto, del dolore; conoscenza delle normative nazionali e comunitarie
nel settore farmaceutico)

- obiettivi affini o integrativi, per l'acquisizione di conoscenze interdisciplinari (management
sanitario; norme legislative; organizzazione sanitaria; gestione dei sistemi informativi dei
servizi farmaceutici; conoscenza della lingua inglese).

La formazione dello specializzando prevede, inoltre, la partecipazione assistita ad attività
professionalizzanti obbligatorie presso le strutture Farmaceutiche Ospedaliere e Territoriali del SSN.

Sono attività professionalizzanti obbligatorie nell'ambito della Farmacia Ospedaliera:

- Informazione e documentazione scientifica.

- Farmacovigilanza e vigilanza sui dispositivi medici.

- Gestione del farmaco e dei dispositivi medici.

- Sperimentazione Clinica.

- Preparazione dei medicinali in farmacia secondo F.U.

Sono attività professionalizzanti obbligatorie nell'ambito della Farmaceutica Territoriale

- Partecipazione ad interventi di vigilanza ispettiva e controlli tecnici nelle farmacie aperte al pubblico.

- Partecipazione all'erogazione agli utenti del SSN di medicinali.

- Partecipazione a procedimenti istruttori degli Atti amministrativi in tema di farmacie e

distribuzione all'ingrosso dei medicinali.

- Monitoraggio dei dati di prescrizione attraverso l'interrogazione di banche dati.

- Analisi di alcuni esempi della costruzione e monitoraggio dei progetti obiettivo per il

miglioramento dell'appropriatezza prescrittiva e la razionalizzazione della spesa farmaceutica.

Sono attività professionalizzanti obbligatorie:

- Partecipazione a corsi di aggiornamento e congressi con tematiche pertinenti al percorso formativo;

- Partecipazione ad almeno uno studio multicentrico;

Il Consiglio della Scuola può determinare percorsi elettivi di alta specializzazione, a scelta dello studente, nei seguenti ambiti:

- Farmacia Ospedaliera

- Farmaceutica Territoriale

 

ENGLISH

The specialist in Hospital Pharmacy must possess the theoretical, scientific, and professional
knowledge of clinical pharmacy, pharmacotherapy, health-care technology applications,
pharmacoeconomics, and health-care legislation, which are required to discharge the profession
within NHS hospitals and local facilities. Specific areas of skill are: the management of drugs and
medical devices, drug production, drug-related information and documentation, supervision of
health-care products and pharmacies.

Training goals may be subdivided into:

- integrated training goals, aimed at acquiring professional skills in the disciplines
characterising the area of pharmaceutical (professional responsibilities of the pharmacist;
pharmaceutical legislation; organisation and management of pharmaceutical services;
programming specific interventions in the health-care field)

- basic training goals, aimed at acquiring knowledge of the biological and medical type
(evaluation of pharmacotherapy; pharmacovigilance; pharmacoepidemiology; drug
technology; clinical galenics; preparation, conservation, and use of health-care products)

- academic training goals, aimed at acquiring research-related skills (use of databases to
draw up therapeutic codices and handbooks; verification of efficacy, safety, and cost of
technologies; regulations and evaluation of experimental protocols; knowledge of
pharmacokinetics, pharmacodynamics, and toxicology; knowledge of analytical and
microbiological drug quality-control methods; skills required to study the
pharmacoutilization, pharmacoepidemiology, pharmacovigilance, and pharmacoeconomics;
knowledge of artificial nutrition, oncological therapies, support therapies, and pain control;
knowledge of national and European regulations in the pharmaceutical sector)

- related or additional goals, aimed at acquiring interdisciplinary skills (health-care
management; regulations; health-care organisation; management of IT systems for
pharmaceutical services; knowledge of the English language).

Postgraduate training also includes supervised participation in obligatory activities to acquire
professional skills c/o NHS hospital pharmacies and local pharmaceutical facilities.

Obligatory activities to acquire professional skills in the hospital pharmacy field:

- Scientific information and documentation.

- Pharmacovigilance and supervision of medical devices.

- Management of drugs and medical devices.

- Clinical trial.

- Preparation of medications in the pharmacy following the Official Pharmacopoeia.

Obligatory activities to acquire professional skills in the territorial pharmaceutical service field comprise:

- Participation in inspections and technical controls in pharmacies open to the public.

- Participation in the supply of medications to NHS users.

- Participation in preliminary administrative proceedings concerning pharmacies and the wholesale distribution of medications.

- Monitoring prescription-related data through databanks.

- Analysis of some examples of the construction and monitoring of projects aimed at
improving the appropriateness of prescriptions and rationalising pharmaceutical spending.

Obligatory activities to acquire professional skills comprise:

- Participating in refresher courses and conferences with themes relevant to the training course;

- Participation in at least one multicentric study.

The School Board may determine highly-specialised preferential study-courses, at the student's choice, in the following spheres:

- Hospital Pharmacy

- Territorial pharmaceutical services




 
ITALIANO


Gli sbocchi professionali sono rappresentati dal ruolo di dirigente di I e II livello nel settore della Farmacia delle istituzioni ospedaliere e Farmacia delle istituzioni operanti nel territorio del SSN.
Il conseguimento del diploma consente l'assunzione della qualifica di specialista. 

La figura del Farmacista Ospedaliero si colloca nell'ambito delle professioni di area sanitaria ed in particolare nell'ambito della gestione del farmaco in strutture farmaceutiche ospedaliere e territoriali del Servizio Sanitario Nazionale. Sono specifici ambiti di competenza la gestione dei farmaci e dei dispositivi medici, la produzione di farmaci anche a carattere sperimentale, l'informazione e la documentazione sul farmaco, la vigilanza sui prodotti sanitari, la vigilanza sull'esercizio farmaceutico.

ENGLISH

 Professional opportunities are in the field of the health-care professions, in particular in the area ofdrug management within NHS hospitals and territorial pharmaceutical services. Specific areas ofskill are: the management of drugs and medical devices, the production of drugs, including experimental drugs, the provision of information and documentation concerning drugs, the supervision of health-care products and pharmacies.

 


A partire dall'a.a. 2014-15 l'ordinamento degli studi della Scuola di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera è regolato dal Decreto Interministeriale del 4 febbraio 2015 n. 68.

La scuola di specializzazione in FARMACIA OSPEDALIERA prevede l'acquisizione di 240 CFU articolati su 4 anni di corso, di cui almeno 168 CFU sono riservati ad attività professionalizzanti volte alla maturazione di specifiche capacità professionali nell'ambito delle attività elettive pratiche e di tirocinio di Farmacia ospedaliera e Farmaceutica territoriale.
Le restanti attività formative sono articolate in attività di base, attività caratterizzanti, attività affini o integrative, attività elettive a scelta dello studente ed attività finalizzate alla prova finale. A loro volta le attività sono articolate in ambiti omogenei di sapere caratterizzati dai rispettivi settori scientifico disciplinari.
É comunque riservato all'ambito specifico corrispondente alla figura professionale, cui è finalizzato il corso di specializzazione, il 70% dei crediti presenti nelle attività caratterizzanti.
La Scuola di Specializzazione in Farmacia Ospedaliera riserva un numero di 15 crediti alle attività di base. Alle attività caratterizzanti sono riservati un numero di 195 CFU, alle attività multidisciplinari affini o integrative 15 CFU, alle altre attività non meno di 5 CFU.
Il Consiglio della Scuola ha la facoltà di assegnare un numero pari a 50 CFU alle attività elettive a scelta dello studente al fine di consentire l'acquisizione di una specifica competenza di specializzazione avanzata e settoriale nell'ambito dei vari campi del sapere specifici delle singole tipologie elettive della specializzazione. Tali CFU vengono acquisiti per il 70% in attività didattiche professionalizzanti.
Alla preparazione della prova finale sono riservati 10 CFU.





 

Ultimo aggiornamento: 07/06/2019 15:23
Non cliccare qui!