Cerca
Sei in: Home > Tirocini te

Corso di Laurea in
Tecniche Erboristiche

TIROCINIO OBBLIGATORIO

Il tirocinio obbligatorio comporta l’acquisizione di 5 CFU e può essere svolto presso strutture in cui vengono svolte le attività tipiche del Tecnico Erborista: Aziende, Industrie, Enti del settore erboristico che trattino la coltivazione, la raccolta, la produzione, la commercializzazione di prodotti primari e prodotti finiti, Erboristerie, Farmacie (per quanto attiene al Reparto Integratori Alimentari, Prodotti Dietetici e Prodotti Cosmetici), ASL, Ospedali (seguendo l’attività di Centri Antiveleni e Pronto Soccorsi nei casi di intossicazione da piante oppure integratori alimentari) ed anche nel campo della editoria di riviste del settore erboristico.

I requisiti per l’accesso al tirocinio sono stabiliti dal CCS.

 

Per delibera del Corso di Studio e per favorire lo studente ad integrarsi nella esperienza lavorativa extra-universitaria, lo studente può prolungare il tirocinio obbligatorio, svolgendo un ulteriore periodo di tirocinio, che comporta l’acquisizione di altri 8 CFU, per un totale di 13 CFU.

Va ricordato che 1 CFU svolto nel periodo di stage / tirocinio è valutato pari a 25 ore di lavoro.

Tutta l’attività svolta durante il tirocinio nel suo insieme, farà parte integrante della stesura della Prova Finale e sarà oggetto di discussione nel corso della seduta di laurea.

   

In alcuni casi, valutati singolarmente, il periodo di tirocinio potrebbe anche essere svolto in due moduli: 5 CFU obbligatori presso una struttura extra-universitaria + 8 CFU presso un laboratorio universitario.

 

Le strutture presso cui verrà svolto il tirocinio sono proposte dal Corso di Studio e devono sottoscrivere una Convenzione con il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, in base a Decreti Ministeriali che ne regolano lo svolgimento [http://www.unito.it/tirocini_e_stages.htm].

Lo studente, può proporre il nominativo di un’ Azienda, da sottoporre alla valutazione del Consiglio di Corso di Studio per un'eventuale nuova Convenzione.

Le Aziende attualmente già convenzionate con il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, sono state scelte in modo tale da poter offrire agli studenti esperienze nei diversi aspetti che caratterizzano le piante officinali.

 

Le sedi extra-universitarie attualmente convenzionate con il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, e nell’ambito delle quali gli studenti possono operare le loro scelte, sono così raggruppate:

Parchi Naturali, Aree naturali protette e Comunità Montane dove gli studenti hanno la possibilità di studiare le piante officinali che crescono allo stato spontaneo, Aziende agricole dove viene effettuata la coltivazione intensiva delle specie officinali, Aziende estrattive dove vengono prevalentemente estratti i principi attivi di interesse erboristico e/o farmaceutico, Aziende di formulazione di prodotti erboristici, Centri Antiveleni Ospedalieri, Servizi territoriali farmaceutici delle ASL per quanto attiene al monitoraggio del corretto uso dei prodotti naturali e della fitovogilanza, Laboratori ARPA, Farmacie con reparto erboristico, Erboristerie, Società Scientifiche non a scopo di lucro.

 

Una Commissione apposita valuta le scelte degli studenti ed affida a docenti culturalmente affini il compito di Tutor Universitario.

COSA DEVE FARE LO STUDENTE/TIROCINANTE

 1.    Gli studenti frequentanti la terza annualità, entro la fine del primo semestre devono mettersi in contatto con la prof.ssa Maria Laura Colombo:

a.     marialaura.colombo@unito.it,

b.     Luogo di ricevimento: sede di Savigliano, (previo appuntamento).

 

2.    Gli studenti iscritti oltre la terza annualità che non abbiano ancora svolto il tirocinio devono prendere appuntamento con la prof.ssa Maria Laura Colombo per mettere a punto l’avvio delle pratiche.:

a.     marialaura.colombo@unito.it,

b.     Luogo di ricevimento: sede di Savigliano, (previo appuntamento).

 

3.    Circa un mese prima dell’inizio presunto del tirocinio lo studente deve dare avvio all’ allestimento del “progetto formativo”, che deve essere sottoscritto dallo studente, dai Tutor, universitario e aziendale, e dal Vice Direttore per la Didattica di Dipartimento (indispensabile per l’individuazione della copertura assicurativa).

 

4.    Per l’attivazione del “Progetto formativo” è necessario compilare un fac-simile reperibile presso la Segreteria Didattica del Corso di Studi in Tecniche Erboristiche (sede di Savigliano, orario di segreteria).

 

5.    Solo dopo la firma del progetto da parte di tutti i Tutor e del Vice Direttore per la Didattica di Dipartimento (Via P. Giuria 15 - 10126 Torino) lo studente potrà iniziare il tirocinio. 

 

6.    Il ”progetto formativo” sarà in tre copie (una per lo studente, una per l’Azienda, una per archivio diell'Ateneo)

 

REQUISITI PER L’INIZIO DEL TIROCINIO OBBLIGATORIO

 

Per Delibera del Consiglio di Corso di Studio, il tirocinio può essere svolto a partire dalla terza annualità, dopo aver superato almeno gli esami della prima annualità.  

Il mancato rispetto dei requisiti comporta l’annullamento del tirocinio.

 

TIROCINIO Extracurricolare e POST LAUREAM

- Job Placement -

Lo studente può scegliere di svolgere un tirocinio Extracurricolare post lauream (http://www.farmacia.unito.it/do/home.pl/View?doc=job_placement.html).Tutti i tirocini devono essere attivati all’interno di Convenzioni tra l'Ateneo e le Aziende/Enti presso cui il laureato svolgerà lo stage, secondo la normativa vigente (vedi sito Università- Job placement). I tirocini/stages extracurricolari post lauream possono essere svolti per un massimo di 6 mesi (proroghe comprese); i tirocini post lauream possono essere attivati solo entro 12 mesi dalla data di conseguimento della laurea (si rimanda alla Delibera della Giunta Regionale 3 giugno 2013, n. 74-5911 in Gazzetta Ufficiale dal giorno 20/06/2013)

 

 

POSSIBILITÀ DI STAGE – TIROCINIO ALL’ESTERO

 

Presso il Politecnico di Bragança in Portogallo, all’interno della Escola Superior de Agraria è collocato il Corso di Laurea in Fitoquimica e Fitofarmacologia. Si tratta di un Corso di Laurea triennale, che dal punto di vista didattico è praticamente sovrapponibile al Corso di Laurea in Tecniche Erboristiche del Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco di Torino.

Consultando il sito http://ipb.pt/ cliccando su Cursos ed in seguito  su Licenciatura, si trova il link di Fitoquimica e Fitofarmacologia .

 

In Portogallo la laurea triennale viene definita “Licenciatura”, mentre quella magistrale [quinquennale] viene definita “Maestrado”

  

Luogo di ricevimento
Savigliano (CN) - via Garibaldi 6
Tel 011 670 8339 - 8341

Orario di ricevimento
Primo semestre: da concordare con la docente
Secondo semestre: da concordare con la docente

Contatto e-mail: marialaura.colombo@unito.it

(tutti i file sono in formato pdf, se non si dispone di Adobe Reader, scaricarlo qui)

 

Ultimo aggiornamento: 30/07/2013 15:40